Il Convento-casa per ferie di San Gregorio in Condino

L’Associazione «Il Ponte sul Guado» svolge la sua principale attività soprattutto al Convento Casa per ferie San Gregorio di Condino. La fondazione del convento risale agli inizi del XVIII secolo, legata all’avvento dei primi frati Cappuccini nel territorio della Valle del Chiese.

Condino è un villaggio di montagna, situato sulle rive del fiume Chiese, lungo la strada che conduce da Brescia a Tione, per poi diramarsi in direzione di Madonna di Campiglio e di Trento. Fiancheggiato da due catene di montagne, il paese sorge a 444 msm e conta 1448 abitanti.

Il Convento Casa per ferie di San Gregorio domina dall’alto il paese di Condino. Luogo raccolto e protetto dalle tradizionali mura conventuali, forma nel contempo un corpo unico con il villaggio sottostante. Anche dopo la sua ristrutturazione, avvenuta nel 2005, l’edificio ha mantenuto la sua fisionomia originaria ed il suo fascino claustrale, sia all’interno che all’esterno.
Pur non offrendo tutti i servizi e le comodità di un albergo, l’ambiente è ospitale, accogliente e soprattutto, isolato, raccolto e silenzioso.
La casa dispone di 26 camere con bagno, di cui 20 singole (due per disabili), 5 doppie ed una per famiglie. Luminosa sala da pranzo. Sala di meditazione o conferenze. Piccolo bar. Sala di soggiorno e lettura. Parcheggio entro le mura di cinta del convento. La struttura è circondata da un ampio appezzamento di terreno coltivato a prato e a orto, dove le persone possono passeggiare indisturbate, meditare all’aperto e godersi in silenzio l’armonia della natura. Guarda la fotogallery.