L’Associazione «Il Ponte sul Guado» è un libero movimento di persone. Il suo scopo principale è quello di favorire tra i suoi membri e simpatizzanti il lavoro interiore e la crescita personale e di gruppo.
Per lavoro interiore s’intende qui soprattutto «una pratica giornaliera di raccoglimento, con un accento speciale sulla meditazione di presenza mentale e la coltivazione dell’attenzione cosciente nella vita quotidiana».

L’Associazione accoglie indistintamente ogni categoria di persone, indipendentemente dalla loro cultura o appartenenza sociale. Rimane nel contempo aperta a tutte quelle proposte e iniziative che, in un modo o nell’altro, hanno a che fare con lo sviluppo della coscienza, ossia con la consapevolezza accogliente, la presenza mentale o la presenza nel presente, l’attitudine all’ascolto e all’impegno di vita, la pace del cuore.

L’Associazione è retta da un Consiglio direttivo, il cui presidente è Padre Andrea Schnöller, frate cappuccino residente in Ticino, Svizzera. Nato a Tiefencastel (Canton Grigioni, Svizzera) nel 1940, ha compiuto i consueti studi liceali e di teologia, e fu ordinato sacerdote nel 1965. In seguito ha frequentato la scuola di giornalismo all’Università Cattolica di Milano e, già impegnato nell’animazione di vari gruppi di meditazione in Italia e Ticino, il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di quella città. Ha pure seguito i corsi di Yoga e meditazione C.E.S. RAI di Montagnola, ritiri vipassana con Corrado Pensa e corsi d’introduzione alla meditazione cristiana con Padre Antonio Gentili.

Fecondi furono i suoi incontri con Gérard Blitz e con altri esponenti della Federazione Yogica europea. Da più di trent’anni tiene corsi di meditazione, a vari livelli, in Italia e nella Svizzera italiana. Ha pubblicato diversi articoli e libri sul tema della pratica meditativa di cui trovate una recensione sotto Pubblicazioni.